image-50
bandieraMIGLIORE

MIGLIORE TUTELA

logomt
mt-medaglia-scritta

INFO & CONTATTI

per informazioni rivolgiti  a:

 Associazione Nazionale dei Consumatori e delle Micro Imprese

TI migliora la vita

+39 0424.567533

info@miglioretutela.it

Strada Travettore n. 46

36061 - Bassano del Grappa (VI)

PROBLEMI URGENTI ?

Contatta lo Sportello Online !

laptop-Person-smile-man-conversation-financial-adviser-613544-wallhere.com
laptop-Person-smile-man-conversation-financial-adviser-613544-wallhere.com

Micro impresa  - Piccola e Media Impresa. Definizione e differenze

La raccomandazione 2003/361/CE del 6 maggio 2003 della Commissione europea, recepita dal legislatore italiano con Decreto ministeriale 18 aprile 2005, definisce la categoria dimensionale delle micro imprese e delle piccole e medie imprese (PMI).

Le diverse categorie permettono di individuare quali siano le attività economiche beneficiarie di contributi e aiuti pubblici in regime dei minimi relativi ai bandi di finanza agevolata a cui possono accedere, quali i finanziamenti per la ricerca o quelli per la competitività e l’innovazione.

 

La MICRO IMPRESA deve avere: 

a) numero di dipendenti inferiore a dieci;

b) fatturato annuale o il totale all’attivo dello stato patrimoniale entro i due milioni di euro.

In alcuni casi le micro imprese sono altresì esonerate dalla redazione del rendiconto finanziario, della nota integrativa e della relazione sulla gestione.

 

Una piccola impresa deve avere:

·      Fatturato annuo o il totale di bilancio (desunto dal prospetto dalle attività e delle passività della società): superiore ai 10 milioni di euro.

·      Numero di dipendenti:  meno di 50;

 

Una media impresa deve avere:

·      Numero di dipendenti: meno di duecentocinquanta

·      Fatturato annuo inferiore a cinquanta milioni di euro, o un totale di bilancio sotto i 43  milioni di euro.

Copyright 2020

MTSCRITTA
copyrightgreen2
Come creare un sito web con Flazio